Avviso di convocazione dell’Assemblea dei Soci

OGGETTO: Avviso di convocazione dell’Assemblea dei Soci.

Il giorno 20.02.2014, presso l’ Ufficio Turistico, in via Roma 17, alle ore 19.00 in prima convocazione e alle ore 20.00 in seconda convocazione ,si terrà la riunione dell’Assemblea dei Soci del Consorzio , per discutere del seguente ordine del giorno:
1. APPROVAZIONE BILANCIO CONSUNTIVO 2013.
2. APPROVAZIONE BILANCIO PREVENTIVO 2014.
3. STRUTTURA CONSORZIO LACENO: PROGRAMMAZIONE.
4. UFFICIO TURISTICO: PROGRAMMAZIONE.
5. SITUAZIONE LACENO.
6. VARIE ED EVENTUALI.

Si prega di non mancare.

INVENTARIO DI MASSIMA AL 31/12/2013
• GAZEBI: 17 INTERI
• CAVALETTI: 2
• VETRINE ESPOSITIVE: 9
• BANCONE RECEPTION: 1 (3 PEZZI)
• SCRIVANIE: 5
• INSEGNE ESTERNE: 5
• INSEGNE INTERNE: 1
• LIBRERIE: 3
• SCAFFALI: 4
• POLTRONE: 2
• ROLL-UP: 7 (4 POSTER , 1 GIRO D’ITALIA, 1 PASOLINI,1 INNAMORATI DELLA NEVE)
• COMPUTER: 1
• STAMPANTE: 1
• TELEFONO: 1
• PC PORTATILE: 1
• WEB CAM: 1
• GIGANTOGRAFIE POSTER: 5
• MICROFONI COMPUTER: 2
• ROUTER: 1
• MEGAFONO: 1
• CELLULARE: 1
• IMPIANTO DOLBY: 1
• TAVOLINI: 2
• STRISCIONI CONSORZIO DEPOSITO SALA CONSILIARE: 2
• STRISCIONE ACCA DEPOSITO SALA CONSILIARE: 2
• STRISCIONI ASSOCIAZIONI TARTUFAI DEPOSITO SALA CONSILIARE: 3
• BICCHIERI DEPOSITO SALA CONSILIARE TOTALE BICCHIERI 186
• MATERIALE ELETTRICO:
PROLUNGHE 5
LAMPADINE 12
PORTALAMPADE 11
CAVI ETHERNET 2
• TELO PER PROIEZIONE 1
• CARTELLONI GIRO D’ITALIA LE MAGLIE 4
• PIATTI , BICCHIERI E FORCHETTE DI PLASTICA . TOVAGLIOLI
• BROCCHE DI VETRO 3
• REGISTRATORE DI CASSA 1
• CASSETTE IN LEGNO 3
• LIBRI/BROCHURE/DEPLIANT/

Valore approssimativo € 5.000,00 (inoltre proprietari di 1/3 braciere per esterno)

MEMORANDUM (TRIENNALE)
Nell’estate 2010 la fusione tra il Centro Commerciale Naturale “Bagnoli” e il Consorzio Laceno ha permesso di sanare una situazione di debiti e di controversie legali che sfiorava in termini economici la somma di € 15.000,00 che gravava soprattutto sui soci storici.
In collaborazione con il Comune e la Pro Loco si è realizzato l’Ufficio Turistico, divenuto in breve tempo un punto di riferimento. Sostenendo il personale e i costi di gestione, con un inventario di massima di materiale che sfiora € 10.000,00 all’anno.
Si è informatizzato il tutto creando un sito del Consorzio, un servizio di e-mail e sms informativi per i soci, una web-tv, creato una propria Pec e incentivato i soci a creare per le proprie aziende le Pec e pagine web.
Si è tornato a partecipare a fiere e mostre (BMT Napoli, BIT Milano, Stoccarda, ecc.). Organizzando uno staff di personale e materiale (pc portatile, tavoli, teli, roll-up, insegne,gazebi,ecc.).
Realizzato nuovo materiale informativo in materiale cartaceo e digitale (guida turistica, dvd sul territorio,ecc.).
Partecipato in forma attiva a diverse manifestazioni del territorio (Giro d’Italia, Escursioni, Viaggi guidati, ecc.); realizzato nuovi eventi (Anteprima Sagra, ecc.).
Si è tornato con tutte le problematiche, ma si è tornato, a discutere con gli enti pubblici. Presentato diversi progetti (mercato al centro, parcheggi, info point territoriale, ecc.).
Si è tornato con tutte le problematiche, ma si è tornato, a discutere tra gli operatori di Bagnoli e Laceno.
In questo periodo si è raggiunto un bilancio di uscite superiore a € 200.000,00 ; spese effettuate per la maggior parte sul ns territorio.
Circa una sessantina di soci. Effettuate 24 assemblee del direttivo e 8 assemblee soci.
Diverse persone e soprattutto giovani hanno avuto modo di interagire in diverse iniziative.
Partecipato a bandi di contributi (Camera di Commercio, ecc.).
Strutturato im maniera definitiva un proprio assetto di bilancio ed altro ( c/c Banca della Campania, commercialista, segretaria, consulenti legali,regolamento interno,ecc.).
Ripresi i contatti con le scuole, tour operator, ecc..
Gestito diversi gruppi in visita presso il ns territorio (australiani, russi, project village, ecc.).
Raggiunto accordi con istituti bancari (Banca della Campania); organizzato i contributi ai comitati festa (fatturabili e deducibili).
Iscrizione al Consorzio esigua e deducibile.
Il tutto in un triennio 2010-2013 caratterizzato da una crisi economica senza precedenti.

FacebookTwitterGoogle+