TIRO CON L’ARCO. X Campionato Italiano 3D sul Lago Laceno

Elenco iscritti

Quasi 400 gli arcieri iscritti alla X edizione del Campionato Italiano 3D che si disputerà dall’8 al 9 ottobre nello splendido scenario del Lago Laceno, sede lo scorso anno dei Tricolori Tiro di Campagna.Provenienti da diverse zone di Italia, insieme alle famiglie,accompagnatori, organizzazione,giudici e spettatori, Laceno accoglierà numerose persone.

Fonte: http://www.bassairpinia.it/

La X edizione del Campionato Italiano 3D si disputerà dall’8 al 9 ottobre nello splendido scenario del Lago Laceno, sull’altopiano sito a 1100 metri di quota nel Comune di Bagnoli Irpino, sede lo scorso anno dei Tricolori Tiro di Campagna.

Centinaia di arcieri invaderanno nuovamente l’Irpinia da ogni parte d’Italia per puntare ai titoli italiani individuali delle quattro divisioni in gara: arco compound, arco nudo, arco istintivo e longbow, cui si aggiungono i titoli a squadre.

LA DISCPLINA ARCIERISTICA 3D – Il 3D è l’affascinante disciplina arcieristica che si svolge lungo percorsi immersi nel verde, con tiri effettuati in pendenza su bersagli tridimensionali che raffigurano sagome di animali. L’Italia in questa specialità è considerata una nazione leader e il Campionato avrà altissimi contenuti agonistici considerando che in gara ci saranno numerosi azzurri che, ad inizio settembre, sono tornati dalla Slovenia conquistando per la quarta volta consecutiva il 1° posto nel medagliere agli Europei 3D, grazie a un bottino di 4 ori, 4 argenti e 3 bronzi. Purtroppo alcuni titolari della Nazionale 3D non potranno calcare i campi di gara del Lago Laceno perché, proprio in quelle stesse ore, saranno impegnati a Dublino (IRL) in occasione dei Campionati Mondiali Campagna.

IL COMITATO ORGANIZZATORE – La manifestazione è stata affidata dalla Federazione Italiana Tiro con l’Arco alla Società campana Arcieri della Stella che organizza questo Evento Federale con la collaborazione del Comitato Regionale Fitarco Campania, delle Società Arcieri Vecchio Castello e Arcieri Atlahua, contando anche sul supporto e patrocinio del Comune di Bagnoli Irpino, del Comune di Rotondi, della Comunità Montana Terminio Cervialto e della Proloco “La Lanterna” di Rotondi.

IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE – Si prevedono circa 500 atleti in gara sui percorsi allestiti dal Comitato Organizzatore sull’Altopiano Laceno. Agli arcieri iscritti vanno aggiunti naturalmente anche dirigenti, tecnici ed accompagnatori che arriveranno in Irpinia a partire da venerdì 7 ottobre, giornata dedicata all’accreditamento, ai tiri di prova e alla cerimonia di apertura prevista per le ore 18:00 presso l’Info Point “La Rotonda” (Museo del Territorio, Via Sorgente Tronola, Altopiano Laceno).

Sabato 8 ottobre, in questa stessa location, partiranno le pattuglie delle 4 divisioni per disputare la gara di qualifica e successivamente si svolgeranno le fasi eliminatorie.

Domenica 9 ottobre si svolgeranno invece gli scontri diretti per l’assegnazione dei titoli a squadre e successivamente le semifinali e finali per i titoli individuali sul campo allestito nella zona antistante la “Taverna Capozzi”.

In tutti e tre i giorni di gara gli Arcieri della Stella hanno anche organizzato una gara amichevole, aperta a tutti i tesserati Fitarco, di clout archery (“tiro alla bandiera”), la disciplina arcieristica che premia l’arciere la cui freccia arriva più vicina alla bandiera posizionata a circa 150 metri dalla zona di tiro. 

I CAMPIONI USCENTI – Lo scorso anno ai Tricolori 3D svoltisi a Monte Livata (Rm) la giornata delle finali fu colpita da un vero e proprio nubifragio che non permise di disputare le finali valide per la medaglia d’oro individuale. Il titolo fu quindi assegnato ex aequo ai due finalisti, mentre furono assegnati i bronzi e tutti i podi a squadre.

Nella categoria senior maschile difenderanno il tricolore a squadre 2015 gli Arcieri Fivizzano (Gallo, Pontremolesi, Bellotti), mentre tra le donne gli Arcieri Città di Pescia (Crocioni, Sacchetti, Pennacchi). Nell’individuale questi i campioni italiani uscenti: nel compound Andrea Bassi (Arcieri Faentini) e Fabio Ruggeri (Arco Sport Roma), Anna Botto (Arcieri delle Alpi) e Fiammetta Scarzella (Iuvenilia). Nell’arco istintivo Enzo Lazzaroni (A.G.A) e Davide Vicini (Arcieri Tigullio), Rossella Bertoglio (Arcieri Lodigiani) e Angela Iungano (Compagnia d’Archi). Nell’arco nudo Ferruccio Berti (Arcieri delle Alpi) e Graziano Torricelli (Compagnia Arcieri e Balestrieri Formigine), Eleonora Strobbe (Arcieri Altopiano Pinè) e Luciana Pennacchi (Arcieri Città di Pescia). Nel longbow Alfredo Dondi (Arcieri Tigullio) e Danilo Fornasier (Arcieri delle Alpi), Elena Forte (Sagitta Arcieri Pesaro) e Donatella Rizzi (Arcieri della Rupe).

COPERTURA MEDIA – Le finali di domenica 9 ottobre verranno seguite in diretta streaming da YouArco, il canale ufficiale della Fitarco sulla piattaforma youtube. Una sintesi della manifestazione verrà invece trasmessa sui canali di Rai Sport.

FacebookTwitterGoogle+